Comune di San Vincenzo (LI)

Indizione Referendum su: "Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti" e "Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)"

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine di San Vincenzo
Logo Comune di San Vincenzo
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » Indizione Referendum su: "Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti" e "Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)"
Media invisibile
Data: mar 21 mar, 2017

News
Indizione Referendum su: "Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti" e "Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)"

"Nella G.U - Serie Generale n. 62 del 15 marzo 2017 sono stati pubblicati i decreti del Presidente della Repubblica con i quali sono indetti per il giorno di domenica 28 maggio 2017 i referendum previsti dall’art. 75 della Costituzione con le seguenti denominazioni: “Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti”;” Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”.

 

 

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro indirizzo di residenza. Qualora l’elettore non lo ricevesse potrà sempre richiederne il duplicato all’Ufficio consolare di riferimento. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato l’UFFICIO CONSOLARE competente circa il proprio indirizzo di residenza.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia, dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE competente per residenza (Ambasciata o Consolato) l'apposito modello oppure una dichiarazione su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d'iscrizione all'anagrafe degli italiani residenti all'estero, l'indicazione della consultazione per la quale l'elettore intende esercitare l'opzione.

La dichiarazione deve essere datata e firmata dall'elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità dello stesso e può essere inviata per posta, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano all’UFFICIO CONSOLARE, anche tramite persona diversa dall’interessato, entro il 25 marzo 2017."


 

Condividi questo contenuto

Notizie correlate

acustica
Pubblicata: ven 28 apr, 2017
SALA CONSILIARE  - MARTEDI' 2 MAGGIO ore 15
News
Pubblicata: gio 27 apr, 2017
VARIANTE SEMPLIFICATA AL RU PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE, SCHEDE D5 E B25 ESAME OSSERVAZIONI . APPROVAZIONE
News
Pubblicata: gio 27 apr, 2017
PIANO ATTUATIVO SCHEDA D 5. APPROVAZIONE DEFINITIVA Testo Proposta e Allegati
News
Pubblicata: mer 26 apr, 2017
IL SINDACO Visto l’art. 18 dello Statuto comunale ; Visti gli artt. 51 e seguenti del Regolamento Comunale della partecipazione ; Dovendo procedere all’elezione del consiglio di frazione di ....
Comunicato Stampa
Pubblicata: mer 26 apr, 2017
Si svolgerà martedì 2 maggio alle ore 15.00, presso la sala Consiliare della Torre, l’incontro promosso dal Comune di San Vincenzo, in collaborazione con lo studio STI engineering ....
- Inizio della pagina -

Comune di San Vincenzo
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI) Tel. 0565 707111 - Fax 0565 707299
P.I. 00235500493 - Codice univoco Ente per fatturazione elettronica: UFLKLG
Indirizzo PEC: comunesanvincenzo@postacert.toscana.it

IBAN: IT33M0846170770000010227601 Banca di Credito Cooperativo di Castagneto C.cci Ag. S.Vincenzo (LI).
Il portale del Comune di San Vincenzo (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

Il progetto Comune di San Vincenzo (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it