Comune di San Vincenzo (LI)

In risposta ai Sindaci di Piombino e Campiglia Giuliani e Soffritti interviene il Sindaco Bandini sulle politiche territoriali

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine di San Vincenzo
Logo Comune di San Vincenzo
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » In risposta ai Sindaci di Piombino e Campiglia Giuliani e Soffritti interviene il Sindaco Bandini sulle politiche territoriali
Media invisibile
Data: gio 28 set, 2017

Comunicato Stampa
In risposta ai Sindaci di Piombino e Campiglia Giuliani e Soffritti interviene il Sindaco Bandini sulle politiche territoriali


Comunicato stampa

In risposta ai Sindaci di Piombino e Campiglia Giuliani e Soffritti interviene il Sindaco Bandini sulle politiche territoriali.


Il Comune di San Vincenzo è impegnato, ormai da qualche anno, in un processo di revisione delle proprie politiche urbanistiche nell’ottica di recuperare e dare nuova linfa ad una visione strategica sovracomunale.

Se nel passato la nostra realtà ha evidenziato qualche insofferenza per la pratica del coordinamento degli strumenti urbanistici dei Comuni della Val di Cornia, dovuta più al metodo centralizzato, alla ridondanza burocratica, ai tempi infinitamente dilatati dell’attività dell’allora attivo ufficio di piano comprensoriale piuttosto che ai reali contenuti delle strategie di area vasta, oggi non è certamente così.

E’ bene infatti sapere che il Piano Strutturale del Comune di San Vincenzo, definitivamente approvato nel gennaio del 2016, costituisce l’atto di riallineamento ed insieme di aggiornamento dei contenuti del Piano Strutturale d’Area dei Comuni di Campiglia Marittima, Piombino e Suvereto. I sistemi territoriali e funzionali sui quali è fondato il nostro piano rappresentano l’estensione al territorio di San Vincenzo di quelli del Piano Strutturale d’Area. Scelte come quella della strada parco della Principessa, della individuazione di una rete dei percorsi ecologici verso l’entroterra o della individuazione di un’area a tutela ambientale di congiunzione tra il parco di Rimigliano a quello della Rocca di San Silvestro che caratterizzano l’attuale Piano Strutturale di San Vincenzo sono state concepite e condivise proprio nell’ottica di una strategia complessiva che colloca il nostro Comune a pieno titolo nelle scelte pianificatorie della Val di Cornia.

A seguito del percorso intrapreso, peraltro concertato al tempo con i sindaci degli altri comuni, San Vincenzo ha un Piano Strutturale sul quale ha investito tempo e denaro e che è:
- Coerente e in linea con le politiche di tutela del territorio agricole contenute nel Piano Strutturale d’Area;
- Coerente con le scelte del PTC della Provincia di Livorno del quale costituisce a livello locale l’articolazione dei sistemi e delle politiche sul paesaggio;
- Coerente con le prescrizioni e gli indirizzi del PIT della Regione Toscana con valenza paesaggistica della Regione Toscana.
Con un Piano Strutturale nuovo ed assai più aggiornato di quello d’Area il Comune di San Vincenzo porterà a compimento il percorso intrapreso con la formazione del primo Piano Operativo la cui redazione è iniziata in queste ultime settimane.

Per questo il Comune di San Vincenzo ha sempre chiesto chiarezza sui compiti, le funzioni e i tempi delle procedure di formazione del nuovo Piano Strutturale Intercomunale. Perché questo non costituisca un ostacolo alla chiusura di un percorso di revisione territoriale che noi riteniamo utile non solo per San Vincenzo. Questi sono i motivi per i quali, pur aderendo convintamente al nuovo percorso d’area vasta, il Sindaco e l’Assessore all’Urbanistica in coerenza con gli indirizzi espressi dal gruppo di maggioranza, dalla Giunta e nel Partito, hanno chiesto modifiche alla convenzione dell’istituzione dell’ufficio di piano tali da poter garantire, con celerità, al Comune di San Vincenzo la formazione del primo piano operativo.

I tempi di formazione del nuovo Piano Strutturale Intercomunale non sono prevedibili con certezza, saranno certamente lunghi, e non è intenzione del Comune di San Vincenzo affrontare questo periodo senza un quadro certo della propria pianificazione comunale. Le risposte da dare all’economia locale sono molte e con il Piano Operativo metteremo in campo un insieme di previsioni volte alla qualificazione e alla diversificazione delle strutture turistiche, al potenziamento delle aree artigianali e al recupero e alla riconversione del patrimonio edilizio.
San Vincenzo non solo, quindi, è attivo nelle scelte strategiche della Val di Cornia, ma ci sentiamo di dire che, grazie al lavoro svolto, è certamente più avanti di altri.

Non accettiamo perciò lezioni e tirate d’orecchie, anzi ci premuriamo di far presente che mentre a noi viene chiesto di aderire incondizionatamente a un non ancora ben definito avvio del procedimento di formazione del Piano Strutturale d’Area, c’è chi non si perita a mettere in piedi varianti e trasformazioni urbanistiche.

Di queste iniziative, e di altri progetti, per carità del tutto legittimi sotto il profilo procedurale, ne siamo venuti a conoscenza dalla stampa. E’ così che vengono intese le politiche d’area vasta per la Val di Cornia?
Spero che le polemiche di questi giorni costituiscano il preludio ad un vero rilancio delle strategie condivise. Il Comune di San Vincenzo è pronto a fare la sua parte, auspico però che si parli meno di piani e più di politiche, meno di contenitori e più di contenuti. Solo così saremo in grado di fornire alla Val di Cornia strategie ed occasioni di crescita e di sviluppo sostenibile.

Alessandro Massimo Bandini

Condividi questo contenuto

Notizie correlate

Comunicato Stampa
Pubblicata: mer 18 ott, 2017
Si svolgerà sabato 21 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore13.30 presso la Sala Consiliare della Torre, la giornata di studio dal titolo “Il sito minerario preindustriale della Valle in Lungo: ....
News
Pubblicata: gio 12 ott, 2017
Borse di studio per gli studenti meritevoli Scadrà mercoledì 3 novembre il termine per presentare le domande per l’assegnazione di borse di studio agli studenti che hanno conseguito ....
News
Pubblicata: ven 06 ott, 2017
ASA comunica che: dalle ore 8.30 alle ore 12.30 di martedì 10 ottobre 2017, i tecnici effettueranno un intervento programmato di manutenzione della rete idrica in via Biserno a San Vincenzo. I lavori ....
News
Pubblicata: ven 06 ott, 2017
L’Amministrazione Comunale comunica che gli Uffici Demografici : Lunedì 9 ottobre rimarranno chiusi al pubblico poiché il personale sarà assente per la partecipazione ad un corso ....
- Inizio della pagina -

Comune di San Vincenzo
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI) Tel. 0565 707111 - Fax 0565 707299
P.I. 00235500493 - Codice univoco Ente per fatturazione elettronica: UFLKLG
Indirizzo PEC: comunesanvincenzo@postacert.toscana.it

IBAN: IT33M0846170770000010227601 Banca di Credito Cooperativo di Castagneto C.cci Ag. S.Vincenzo (LI).
Il portale del Comune di San Vincenzo (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

Il progetto Comune di San Vincenzo (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it