Comune di San Vincenzo (LI)

Raccolta dell'olio domestico: a San Vincenzo quattro punti di raccolta

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine di San Vincenzo
Logo Comune di San Vincenzo
Notizie
Home » Documentazione » Notizie » Raccolta dell'olio domestico: a San Vincenzo quattro punti di raccolta
Media invisibile
Data: gio 04 apr, 2019

Comunicato Stampa
Raccolta dell'olio domestico: a San Vincenzo quattro punti di raccolta

L’amministrazione comunale e Sei Toscana, in collaborazione con la ditta Calussi, attivano quattro nuove postazioni dove è possibile conferire l’olio utilizzato in cucina.

Sei Toscana, in collaborazione con l’amministrazione di San Vincenzo, attivano la raccolta dell’olio alimentare esausto (quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo).

Da oggi sonoa disposizione dei cittadini del comune quattro nuovi punti di raccolta che sono stati posizionati :

ai due ingressi del supermercato Coop invia Biserno 40,
in piazza Solvay – zona San Carlo
all’ingresso del supermercato Conad in Corso Italia 71.

I cittadini residenti nel comune di San Vincenzo potranno così conferire correttamente questo particolare rifiuto conferendolo, oltre che al centro di raccolta in località La Valle, anche negli appositi contenitori che saranno gestiti da Calussi, l’azienda cui Sei Toscana ha affidato il servizio per i comuni della Val di Cornia.

Sei Toscana e l’Amministrazione comunale hanno deciso di attivare lo specifico servizio di raccolta per intercettare questo particolare rifiuto che, se non smaltito correttamente, può creare danni ambientali molto significativi: basta infatti un litro d’olio alimentare esausto per rendere non potabile un milione di litri d’acqua, una quantità che potrebbe dissetare circa 140 persone per 10 anni.

“Una bella iniziativa che abbiamo subito sposato con interesse per ridurre l’inquinamento ambientale a San Vincenzo. L’olio vegetale esausto in cucina è un rifiuto molto inquinante se gettato nel water o nei lavandini, crea problemi agli impianti di depurazione e, una volta raggiunto l’ambiente, crea danni alle piante e rende l’acqua non potabile. Se raccolto in modo differenziato, invece, può portare a notevoli vantaggi, divenendo una preziosa risorsa energetica. Per questo vogliamo sensibilizzare la cittadinanza sull’utilizzo di buone pratiche utili e a costo zero.
Oggi più che mai l’ambiente e il territorio vanno protetti. Ad imporlo sono le grandi trasformazioni del clima. E’ perciò importante fare della crescita sostenibile una necessità non più rinviabile. Una delle direttrici strategiche della nostra politica è proprio la Green economy. La San Vincenzo che vogliamo è una città all’avanguardia sui temi ambientali”, ha dichiarato il Sindaco di San Vincenzo Alessandro Massimo Bandini.

Il conferimento è molto semplice: basta raccogliere l’olio (quello utilizzato in casa per la preparazione e conservazione del cibo) all’interno di una bottiglia di plastica e, una volta ben chiusa, inserirla all’interno del contenitore di raccolta.

E’ vietato conferire all’interno dei contenitori olio minerale (come l’olio motore delle macchine) o lubrificanti.

Le circa 280.000 tonnellate di oli alimentari esausti prodotte in Italia, di cui oltre il 50% da utenze domestiche, finiscono ancora oggi in gran parte nel lavandino comportando un incremento dei costi di depurazione del sistema fognario a carico delle amministrazioni locali. Attraverso il suo recupero, invece, questo rifiuto può avere nuova vita nel biocarburante, con una riduzione del 70% delle emissioni di CO2 nell’atmosfera, nella cogenerazione, con lo sfruttamento dell’energia termica prodotta dal sistema, o nella produzione di bioasfalto.

Per maggiori informazioni: www.seitoscana.it e numero verde 800 127 484.



Condividi questo contenuto

Notizie correlate

News
Pubblicata: mer 17 apr, 2019
Si informa la cittadinanza che in data odierna si sono conclusi i lavori di manutenzione del pavimento della passerella ferroviara e che a partire da giovedì 18 aprile il passaggio pedonale verrà ....
Comunicato Stampa
Pubblicata: mer 17 apr, 2019
Continuano le celebrazioni per il settantesimo anniversario della nascita di San Vincenzo. Il 18 aprile la città si illuminerà grazie alle proiezioni a tema storico che troveranno posto sulle ....
News
Pubblicata: ven 12 apr, 2019
SONO STATE APPROVATE LE ALIQUOTE E LE TARIFFE 2019 DELLA NUOVA IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC Le scadenze per il pagamento della TARI 2019 sono previste per : 30/04/2019 30/06/2019 31/08/2019 31/10/2019. Nei ....
News
Pubblicata: gio 11 apr, 2019
Sei Toscana informa che il numero verde resterà chiuso nell'intera giornata di giovedì 18 aprile  per consentire agli operatori addetti al call center di partecipare ad un corso  ....
News
Pubblicata: gio 11 apr, 2019
IN VENDITA LA PARKING PASS 2019 Dal 1 aprile è tornata a pagamento la sosta nelle aree di parcheggio del Golfo di Baratti e dal 20 aprile lo sarà nelle aree di parcheggio del Parco della ....
- Inizio della pagina -

Comune di San Vincenzo
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI) Tel. 0565 707111 - Fax 0565 707299
P.I. 00235500493 - Codice univoco Ente per fatturazione elettronica: UFLKLG
Indirizzo PEC: comunesanvincenzo@postacert.toscana.it

IBAN: IT 25 E 03599 01800 000000139193 - Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo del Nord Est S.p.A.
Agenzia di San Vincenzo (LI) - Tesoreria presso Banca di Credito Cooperativo di Castagneto C.cci
Il portale del Comune di San Vincenzo (LI) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di San Vincenzo (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it