Comune di San Vincenzo (LI)

Quando la banda passò

guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Media bordo
Immagine di San Vincenzo
Logo Comune di San Vincenzo
Quando la banda passò
Media invisibile
Quando la banda passò...  La Filarmonica" G. Verdi" ha da sempre caratterizzato, a suo modo, la storia di San Vincenzo prima ancora che esso diventasse un comune a sé stante nel 1948.
Il compito che la Filarmonica ha svolto durante tutti questi anni è decisamente notevole poiché essa ha seguito e accompagnato ogni mutamento evolutivo politico e sociale dei nostro paese.
Il complesso bandistico vide la sua nascita nei primi anni del '900 ma, per ragioni pratiche, fu costretto a sciogliersi nel 1929.
Affrontò un periodo di assoluto silenzio che durò quasi quarant'anni prima di risorgere nel 1967 grazie all'impegno risolutivo di un nostro sempre amato e ricordato concittadino, Bruno Paffi che vi si dedicò anima e corpo per innovarne il sistema logistico e organizzativo.
In quegli anni si riuscì persino a creare una scuola di musica con la volontà e la voglia di rinnovarsi di ogni cittadino e la Filarmonica divenne, in questo modo, una vera e propria istituzione nella nostra comunità.
San Vincenzo assistette attivamente a un periodo di rinascita sociale e vide così svilupparsi un'epoca di fiorente attivismo associativo: manifestazioni teatrali e iniziative folcloristiche presero in questo modo vita e fulgore. E il paese acquistò sempre maggiore consapevolezza di sé.

I nostri concittadini si riunirono per ricostruire la squadra di calcio e il Carnevale che, come tutti sanno, negli anni a venire avrebbe rappresentato uno dei punti di forza della nostra cittadina.
Infine la Filarmonica.
Quanti articoli sono stati pubblicati su di lei nelle cronache dei quotidiani locali e non, e quanti ancora se ne scriveranno!
La Filarmonica, con la sua banda musicale, con le majorettes e le loro coreografie, rappresenta un filtro alle quotidianità, un diversivo che al solo passaggio ti proietta in un atmosfera di gioia festosa. È l'emblema di una società che ha ancora bisogno delle domeniche all'aperto trascorse insieme alla famiglia e di persone che cercano comunque di evadere ogni tanto dalla monotonia robotica degliambienti lavorativi, riscoprendo il valore di stare insieme; e lei, la Filarmonica "Giuseppe Verdi", pur con grandi difficoltà logistiche che ci stiamo impegnando come Amministrazione a superare, continua a essere il baluardo di questa necessità a San Vincenzo.
Per tutto questo oggi, come sempre, non mi resta altro che porgere un sincero ringraziamento a tutti i componenti de! Consiglio, ai Maestri e ai musicanti, passati, presenti e futuri, della nostra Filarmonica e a Furio Dani che ne è Presidente e che si è sempre impegnato con costanza e dedizione alla sua formazione e al suo sviluppo.
Per loro un incitamento a continuare a portare la spensieratezza negli occhi della gente e un sincero e caloroso augurio di Buona Vita.

Il Sindaco
Carlo Roventini

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di San Vincenzo
Via Beatrice Alliata, 4 - 57027 San Vincenzo (LI) Tel. 0565 707111 - Fax 0565 707299
P.I. 00235500493 - Codice univoco Ente per fatturazione elettronica: UFLKLG
Indirizzo PEC: comunesanvincenzo@postacert.toscana.it

IBAN: IT33M0846170770000010227601 Banca di Credito Cooperativo di Castagneto C.cci Ag. S.Vincenzo (LI).
Il portale del Comune di San Vincenzo (LI) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

Il progetto Comune di San Vincenzo (LI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it