Comunicati

 20-gen-21
Palio della Costa Etrusca, la XIV edizione programmata per il 3 ottobre Eventi collaterali a partire da domenica 26 settembre: esposizioni e dibattiti

L’edizione 2021 del Palio della Costa Etrusca, la tradizionale corsa sulla spiaggia di San Vincenzo con cavalli montati ‘a pelo’, unica al mondo, si svolgerà il giorno 3 ottobre 2021.

Nella speranza che l’attuale situazione legata all’emergenza sanitaria sia alle spalle e che il contesto generale possa consentire il regolare svolgimento. Dopo un anno di stop, dunque, è stato programmata la XIV edizione del Palio che, com’era consuetudine, si teneva il giorno di Pasquetta. «Vista la situazione attuale e in considerazione delle scelte effettuate in altre località - hanno spiegato congiuntamente il sindaco del Comune di San Vincenzo e i dirigenti dell’Asd Palio della Costa Etrusca -, abbiamo deciso di rinviare il Palio a tempi che, ci auguriamo, possano essere migliori e che ci possano consentire di organizzare al meglio la manifestazione. Tenuto conto di tutte le date degli altri pali che si svolgeranno nel mese di settembre abbiamo quindi optato per domenica 3 ottobre 2021». In caso di maltempo slitterà al giorno 10 ottobre.

La manifestazione, come negli anni precedenti, non si esaurirà in un giorno. Le iniziative collaterali infatti prenderanno il via a partire da domenica 26 settembre, con l’evento di Cavalli e Cavalletti, grazie al quale verranno ospitate opere sul tema del cavallo di oltre cento artisti provenienti da tutta Italia. Esposte tra il porto turistico e la zona pedonale di San Vincenzo, con la presenza del gruppo Equestre lungo tutto il percorso. Lavori che poi verranno messi all’asta dalla Croce Rossa e dalla Misericordia, i cui proventi saranno destinati alla famiglia del piccolo Eduard. Durante l’esposizione delle opere si esibirà anche il gruppo musicale Country Spirit Costa Etrusca, con balli Country Western. Venerdì 1 ottobre è prevista invece una serata di presentazione del Palio, alla quale parteciperà la pittrice Sara Cafarelli, che ha realizzato il ‘Cencio’ e la cui personale sarà esposta durante la settimana della manifestazione alla Torre. Ospiti d’onore i campioni della piazza Aceto e Bastiano e il driver di Varenne Giampaolo Minnucci. Sabato 2 ottobre la terza edizione della Quintana a coppie miste, abbinate anch’esse agli otto Comuni che partecipano alla XIV edizione del Palio (San Vincenzo, Bibbona, Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Cecina, Piombino, Rosignano Marittimo, Suvereto).

Per quanto riguarda il giorno della manifestazione la partenza della prima batteria è prevista per le 14.30, mentre tra le quattro batterie e lo svolgimento della finale si disputerà la corsa delle Amazzoni. Per la prima volta verrà organizzata anche una corsa di pony montati dai bambini tra gli 8 e i 14 anni. Un palio che, come hanno spiegato gli organizzatori, si dovrà svolgere anche seguendo le misure di sicurezza che dovranno essere osservate per il contenimento del contagio da Covid-19. «Alla base di tutto - ha specificato il sindaco Alessandro Bandini - ci sono la voglia e la determinazione di organizzare questo evento speciale per San Vincenzo e per tutta la Costa degli Etruschi, auspicando che ciò possa rappresentare anche un momento di rilancio per tutto il territorio». Ad illustrare l’edizione 2021 del Palio della Costa Etrusca sono stati Alessandro Bandini, sindaco di San Vincenzo, Dario Ginanneschi, consigliere delegato, Roberto Saggini, responsabile del Comitato organizzatore del Palio, Luciano Toncelli, presidente dell’Associazione, Ferruccio Giacobbe, presidente onorario e main sponsor e Fabrizio Venucci, vicepresidente dell’Associazione.

 

Ufficio Stampa e Comunicazione Comune di San Vincenzo

 

 
 

Altri comunicati correlati

Stagione 2022, Ascanio Celestini per la prima volta sul palco del teatro Verdi Appuntamento venerdì 29 alle 21.15 con ‘Un diario nei giorni del Covid-19’
27-apr-22
 Dopo i due concerti del periodo pasquale, ad inaugurare gli spettacoli di prosa della nuova stagione teatrale di ....
Riparte la stagione del teatro Verdi, dieci spettacoli tra aprile e giugno Via sabato 16, in cartellone anche Elio Germano e Paolo Migone
11-apr-22
 Una nuova stagione teatrale, pronta a rifiorire con la primavera. Dieci spettacoli, tra il 16 aprile e il 25 giugno, ....
‘Tra fuoco e leggerezza’, lo scrittore Andrea Santoro domani a San Vincenzo Incontro con gli studenti al teatro Verdi e firmacopie alla biblioteca Calandra
11-apr-22
Doppio appuntamento domani, martedì 12 aprile, a San Vincenzo, con Andrea Santoro. Scrittore, formatore ed ....
Ufficio informazioni turistiche, sabato 26 marzo la riapertura
28-mar-22
Riaprirà a partire da domani, sabato 26 marzo, e sarà operativo fino alla fine di ottobre l’ufficio ....

Incontro con gli operatori turistici del territorio alla Cittadella L’assessore Galligani: «Ripartiamo dalla promozione del territorio
17-mar-22
San Vincenzo vivibile tutto l’anno, vivace e produttiva. Di questo si è parlato nell’incontro ....
Turismo, alla Cittadella l’incontro con gli operatori del territorio L’assessore Galligani illustrerà la proposta per i prossimi quattro anni
14-mar-22
Un incontro con tutti gli operatori turistici del territorio di San Vincenzo in vista dei prossimi quattro anni. ....
Giornata internazionale dei diritti della donna: le iniziative sul territorio Mostre, musica, proiezioni e presentazione del libro di Anarkikka
02-mar-22
Sul territorio di San Vincenzo sono in programma una serie di iniziative in vista della Giornata internazionale dei ....
Giorno della Memoria, le iniziative previste a San Vincenzo
25-gen-22
Giovedì prossimo, 27 gennaio, sarà il ‘Giorno della Memoria’, ovvero la giornata dedicata alla ....

'From classic to evolution', appuntamento alla biblioteca 'G. Calandra'
21-gen-22
 Domani uno speciale viaggio rock nel 1972 con Donato Zoppo Con la macchina del tempo pronta a riportarci nel 1972. ....
‘Tutta un’altra storia: alle origini di San Vincenzo’, conferenza alla Torre
22-dic-21
Un viaggio affascinante e suggestivo attraverso la storia meno conosciuta di San Vincenzo e del nostro territorio. È ....